Villa Lalla
Baia delle Dune, Località Boscofitto

Nel terzo diario che Paperino trova a Villa Rosa nella storia PAPERINIK E L'ESTATE A VILLA LALLA, viene appunto citata questa residenza estiva di Fantomius e Dolly Paprika, situata nella Baia delle Dune in località Boscofitto.
Una vignetta della storia ci mostra anche una cartina, che però presenta grossolane incongruenze (Paperopoli non è sul mare e questo nella mappa è situato ad est) per essere utilizzata come riferimento attendibile.
Comunque prendendo come riferimento alcune vignette ed andando a logica Villa Lalla può essere localizzata dall'altro lato verso nord della baia di Paperopoli, non distante dal faro di Capo Quack.
Villa Lalla come Villa Rosa è al centro di un ampio parco circondato da un muro di cinta con un cancello metallico all'entrata.
Un sistema di quinta teatrale mimetica, i cui meccanismi di manovra sono in una botola all'interno del parco sotto una grande quercia, cela abilmente la vista della villa agli eventuali intrusi non desiderati.
Anche Villa Lalla ci viene rappresentata con la tipica struttura delle ville americane degli inizi del secolo scorso, risultando pertanto decisamente credibile per il personaggio di Fantomius.
Purtroppo gli interni della villa non ci vengono mostrati, mentre alcuni presunti trucchi ed espedienti presenti nel parco (elefanti e belve feroci meccaniche, trenino turistico che scende in acqua, squali finti) sono decisamente troppo grotteschi e ridicoli, quasi da parco giochi per bambini, per essere considerati credibili ed applicabili ad un personaggio fantomatico e tenebroso come Fantomius.
Nella storia L'OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO Marco Gervasio ci mostra Copernico che per raggiungere il Fantomarino percorre un lungo cunicolo, che se pur nella storia per semplicitÓ narrativa e di riferimento immediato viene indicato come collegato con Villa Rosa, (Villa Rosa si trova in zona precollinare lontano dalla costa ed è esagerato e poco credibile un cunicolo che attraversi addirittura tutta Paperopoli) a logica risulta più verosimilmente collegato con i sotterranei di Villa Lalla. Tale covo, situato in prossimità, della costa, lo si può infatti immaginare come utilizzato dal ladro gentiluomeo e dalla sua compagna per le missioni che richiedono appunto l'utilizzo di "macchinari marini" tra cui il Fantomarino che infatti, nel secondo volume dello speciale PANINI COMICS; FANTOMIUS-ladro gentiluomo-, viene indicato come nascosto in una grotta sotterranea nella Baia delle Dune.
Il cunicolo è appunto collegato con la grotta sotterranea nella Baia delle Dune dove viene tenuto il Fantomarino uno degli strabilianti macchinari di Fantomius. Questo sommergibile dalle fattezze di un Nautiloide (chiaro tributo al Nautilus di Ventimila leghe sotto i mari) è stato progettato da Copernico per scoprire e prelevare tesori sperduti sotto il mare.
Mappa e schema della locazione della grotta con il Fantomarino nella Baia delle Dune ed il relativo tunnel che collega la grotta con i sotterranei di Villa Lalla. La grotta è completamente celata dentro la scogliera ed un passaggio sottomarino permette l'ingresso e l'uscita del sommergibile. Chiaramente la grotta rifugio è dotata di un piccolo molo di attracco del Fantomarino e contiene tutte le attrezzature utilizzate per la sua costruzione, la sua manutenzione o le eventuali riparazioni.

TOP